Esselunga e i prezzi di frutta e verdura

Esselunga e i prezzi di frutta e verdura

18 luglio 2003

Esselunga ancora una volta rassicura la sua clientela sugli aumenti dei prezzi di frutta e verdura

La verifica dei prezzi dell’ultima settimana conferma per frutta e verdura una deflazione dell’1,13 % nei punti vendita della catena

Milano, 18 luglio 2003 – Esselunga intende rassicurare la propria clientela riguardo alle variazioni dei prezzi di frutta e verdura, legate alle gelate primaverili di quest’anno e all’attuale siccità.

Esselunga, grazie alla propria organizzazione e ai propri fornitori, con i quali tratta direttamente, è riuscita a favorire la clientela contenendo i rincari, accollandosi il maggior costo d’acquisto che riguarda i prodotti ortofrutticoli e continuando comunque a farsi garante della disponibilità dei prodotti nei punti vendita e della qualità degli stessi.

“Il dato di inflazione di Esselunga della scorsa settimana riferito ai prezzi di frutta e verdura (totale assortimento),confrontato con la stessa settimana del 2002, è pari al- 1,13% : siamo quindi in deflazione e ciò significa che il cliente che fa oggi i suoi acquisti in Esselunga, non solo non subisce rincari e speculazioni ma spende addirittura meno di quanto avrebbe speso in questo periodo un anno fa” afferma Marco Bona Direttore Marketing dell’Azienda che aggiunge “Vogliamo premiare la fedeltà dei nostri clienti e, grazie anche alla collaborazione dei nostri fornitori, intendiamo mantenere questa politica commerciale a prescindere dall’eventualità che nelle prossime settimane le avversità climatiche perseverino”.

Errore

Servizi momentaneamente non disponibili

OK

OK

Copyright © 2016 Esselunga S.p.A. Tutti i diritti riservati - P.Iva: 04916380159