Esselunga e i prezzi

Esselunga e i prezzi

3 settembre 2003

Esselunga rassicura la sua clientela sugli aumenti dei prezzi: per i mesi a venire stop agli aumenti di listino ingiustificati e prezzi bloccati su oltre 400 prodotti a marchio Esselunga

- 0,6% l’inflazione rilevata a fine agosto

nei punti vendita della catena

Milano, 3 settembre 2003 – A fronte delle ultime notizie sull’avanzare dell’inflazione, Esselunga intende rassicurare la propria clientela affermando che, salvo rare eccezioni, i prezzi dei prodotti presenti in assortimento non hanno subito aumenti dall’inizio dell’anno.

“Gli aumenti da parte dell’industria ci sono stati”conferma Gaetano Puglisi, Direttore Commerciale di Esselunga.

“Dall’inizio dell’anno a oggi abbiamo ricevuto 379 aumenti di listini da parte dell’industria e dei fornitori di prodotti agricoli con incrementi medi per la nostra catena, comprensivi quindi di tutti i prodotti freschi, pari al 3,25 %”commenta Puglisi “ma Esselunga, grazie all’impegno dimostrato nel contenere tali aumenti risulta molto competitiva: l’andamento dei prezzi di Esselunga per i prodotti freschi e confezionati, calcolato alla fine di agosto rispetto allo stesso periodo del 2002, risulta ddirittura in diminuzione attestando una deflazione dello 0,6%. In definitiva abbiamo ridotto i nostri margini per favorire i consumi”.

Il cliente che dall’inizio dell’anno ad oggi ha fatto i suoi acquisti in Esselunga, ha speso dunque meno di quanto avrebbe speso negli stessi mesi dell’anno precedente per acquistare gli stessi prodotti.

“Nei prossimi 6 mesi accetteremo solo gli aumenti comprovati da un’effettiva variazione del costo delle materie prime e bloccheremo i prezzi di oltre 400 prodotti a marchio Esselunga”aggiunge ancora Puglisi“pensiamo infatti chela nostra linea di prodotti possa rappresentare un rifugio sicuro per i nostri consumatori”.

Errore

Servizi momentaneamente non disponibili

OK

OK

Copyright © 2016 Esselunga S.p.A. Tutti i diritti riservati - P.Iva: 04916380159