Risultati di bilancio consolidato nel 2007

Risultati Bilancio Consolidato 2007

9 aprile 2008

Risultati Bilancio Consolidato 2007

A cinquant’anni dalla sua fondazione.

ESSELUNGA SI CONFERMA AZIENDA LEADER IN CONVENIENZA E FA SEGNARE NEL 2007 UN +9,1% NELLE VENDITE, MALGRADO LA STAGNAZIONE DEI CONSUMI. UTILI EROSI DAL FISCO.

Questi i principali dati 2007 del Gruppo Supermarkets Italiani – Esselunga:

VENDITE: 5.363,6 milioni (+ 9,1%)

MARGINE OPERATIVO LORDO: 458,9 milioni (+ 2,6%)RISULTATO OPERATIVO: 337,4 milioni ( - 1,0%)

UTILE NETTO DI GRUPPO: 156,7 milioni (- 12,7%)

INVESTIMENTI: 436,1 milioni

Limito di Pioltello (Milano), 9 Aprile 2008– Le vendite del Gruppo sono incrementate nel 2007 del 9,1 per cento rispetto al 2006. E’ uno dei dati più significativi emersi dalla riunione del Consiglio di Amministrazione di Supermarkets Italiani S.p.A. (controllante e consolidante del 100% di Esselunga) che ha esaminato il Bilancio Consolidato dell’esercizio 2007, esercizio che cade nel 50.mo anniversario della fondazione del Gruppo.

Questa performance si è realizzata, malgrado la stagnazione dei consumi, grazie ad una politica dei prezzi che rende sempre più attrattiva ai clienti l’offerta commerciale. Infatti ormai da 3 anni Esselunga conferma di essere l’azienda leader nella convenienza.

Margine operativo lordo e Risultato operativo si mantengono sostanzialmente stabili ma diminuiscono la loro incidenza sul fatturato, soprattutto per l’aumento del costo del lavoro.

L’utile netto diminuisce a € 156,7 milioni da € 179,5 milioni, appesantito da una pressione fiscale che si posiziona ormai al 60% circa – composto per il 50% da imposte sul reddito e per il 10% da altre tasse.

Di rilievo il valore degli investimenti pari a € 436,1 milioni, di cui una parte significativa per il nuovo polo logistico di Biandrate, in provincia di Novara.

Errore

Servizi momentaneamente non disponibili

OK

OK

Copyright © 2016 Esselunga S.p.A. Tutti i diritti riservati - P.Iva: 04916380159