5 Idee in 10 minuti

Panzanella croccante con gli sgombri

Panzanella croccante con gli sgombri

Porzioni: 4
Difficoltà: facile
Tempo di realizzazione: 10 minuti

- 400 g di sgombri al naturale
- 4 fette di pane casereccio
- 20 pomodori pizzutelli
- 1 cetriolo
- 1 cipollotto
- 1 limone
- 1 mazzetto di basilico
- q.b. olio extravergine di oliva
- q.b. sale
- q.b. pepe

1. Pulisci il cipollotto e taglialo a rondelle sottili. Dividi i pomodori a spicchi, spezzetta le foglie del basilico, sbuccia e affetta finemente il cetriolo.
2. Taglia il pane a dadini, disponili su una teglia foderata con carta da forno e falli dorare sotto il grill per circa 3 minuti, mescolandoli a metà cottura.
3. Spezzetta la polpa degli sgombri in una ciotola, aggiungi le verdure preparate, il succo del limone, un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e di pepe e mescola. 4. Unisci i dadini di pane caldo, mescola ancora delicatamente e servi.

Gnocchi con fonduta di gorgonzola, fettine di pera e noci

Gnocchi con fonduta di gorgonzola, fettine di pera e noci

Porzioni: 4
Difficoltà: facile
Tempo di realizzazione: 10 minuti

- 800 g di gnocchi di patate freschi
- 200 g di gorgonzola
- 100 ml di latte
- 50 g di gherigli di noce
- 1 pera matura
- q.b. sale
- q.b. pepe

1. Scalda il latte in un pentolino, poi abbassa la fiamma al minimo e aggiungi il gorgonzola, privato della crosta e tagliato a dadini, quindi fallo sciogliere mescolando spesso fino a ottenere una crema.
2. Nel frattempo, porta a ebollizione dell’acqua leggermente salata per gli gnocchi.
3. Sbuccia la pera, tagliala in quarti e dividili a fettine sottili, poi spezzetta grossolanamente i gherigli di noce.
4. Immergi gli gnocchi, mescola delicatamente e, man mano che risalgono in superficie, sgocciolali con il mestolo forato e trasferiscili in una grande ciotola, irrorandoli man mano con la crema di gorgonzola. 5. Suddividi gli gnocchi nei piatti, completa con le fettine di pera, i gherigli spezzettati e una macinata abbondante di pepe.

Tomini alla piastra con miele di castagno e frutta secca

Tomini alla piastra con miele di castagno e frutta secca

Porzioni: 4
Difficoltà: facile
Tempo di realizzazione: 10 minuti

- 4 tomini
- q.b. miele di castagno
- 40 g di gherigli di noci
- 40 g di mandorle
- 4 fichi secchi morbidi
- 4 albicocche secche morbide
- q.b. pepe (facoltativo)

1. Disponi i tomini ben freddi su una piastra calda e cuocili 1 minuto scarso per lato, girandoli appena iniziano a fondere.
2. Trasferiscili subito nei piatti (se possibile su foglie di castagno) e condiscili con del miele e una macinata di pepe.
3. Suddividi nei piatti la frutta secca e servi.

Straccetti di vitellone saltati con salsa verde

Straccetti di vitellone saltati con salsa verde

Porzioni: 4
Difficoltà: facile
Tempo di realizzazione: 10 minuti

- 600 g di fettine di Scottona
- 1/2 spicchio d'aglio (facoltativo)
- 1 tuorlo sodo
- 20 g di mollica di pane
- 2 filetti di acciughe sott'olio
- 40 g di foglie di prezzemolo
- 1 cucchiaio di capperi sott’aceto
- q.b. aceto bianco
- q.b. olio extravergine di oliva
- q.b. sale
- q.b. pepe

1. Frulla al mixer il prezzemolo con il tuorlo, la mollica bagnata con acqua e aceto, le acciughe, i capperi, l'aglio, 3-4 cucchiai di olio extra vergine di oliva e 1-2 di acqua molto fredda, fino a ottenere una salsa cremosa, poi regola di sale e pepe.
2. In un’ampia padella antiaderente spolverizzata con un pizzico di sale cuoci 2-3 minuti per parte le fettine di carne, poi tagliale subito a striscioline.
3. Trasferisci gli straccetti nei piatti e condiscili con la salsa verde.
4. Servi accompagnando a piacere con misticanza o pomodori in insalata.

Spaghettini cacio e pepe al profumo di limone

Spaghettini cacio e pepe al profumo di limone

Porzioni: 4
Difficoltà: facile
Tempo di realizzazione: 10 minuti

- 320 g di spaghettini
- 100 g di pecorino chiantigiano
- 1 limone non trattato
- 2 cucchiai di pepe nero in grani
- q.b. sale

1. Tuffa gli spaghettini in abbondante acqua bollente salata e cuocili per il tempo indicato sulla confezione.
2. Nel frattempo, pesta grossolanamente i grani di pepe in un mortaio. Se non hai il mortaio, mettili in un sacchettino di carta e schiacciali con il batticarne.
3. Grattuggia il pecorino e versalo in una ciotola con 2/3 del pepe, poi aggiungi la scorza del limone grattugiata.
4. Ammorbidisci il pecorino con 3-4 cucchiai d’acqua di cottura fino a ottenere una crema, quindi scola la pasta al dente senza sgocciolarla troppo, in modo che rimanga umida.
5. Trasferisci immediatamente la pasta nella ciotola e mescola in modo da sciogliere bene il pecorino.
6. Suddividi gli spaghetti nei piatti, aggiungi il pepe rimasto e servi.

Errore

Servizi momentaneamente non disponibili

OK

OK

Copyright © 2022 Esselunga S.p.A. Tutti i diritti riservati - P.Iva: 04916380159